home | Edilizia stradale | Plinti prefabbricati | Plinti portapalo illuminazione
   
Plinti prefabbricati
Plinti portapalo illuminazione
CERCA UN PRODOTTO
 
Puoi cercare il prodotto che ti serve all'interno del nostro catalogo nel menù a sinistra o scrivendo un testo libero dentro il box di ricerca
 
Plinti prefabbricati monolitici, realizzati in calcestruzzo armato vibrato con finitura industriale, muniti di pozzetto di ispezione incorporato, di foro superiore per l’alloggiamento di un palo per illuminazione, di fori passanti per il passaggio di cavi e di un foro centrale sul fondo del pozzetto per la messa a terra.

La chiusura superiore del vano pozzetto è garantita da un tappo ad incastro in calcestruzzo armato pedonabile, oppure da un chiusino in ghisa o calcestruzzo da porre al di sopra della superficie del plinto.

I basamenti sono disponibili in diverse versioni a seconda dell’altezza e della tipologia del palo di illuminazione; in alternativa ai modelli dotati di pozzetto di ispezione, è inoltre possibile realizzare plinti aventi esclusivamente il foro per l’alloggiamento del palo e i fori per il passaggio dei cavi e per la messa a terra.

Tutte le tipologie di plinto portapalo sono realizzate mediante tecnologie che consentono il confezionamento di un calcestruzzo altamente compatto, impermeabile e dotato di elevata durabilità, come prescritto dalle norme UNI EN 206 e UNI EN 11104.

Il mix design del conglomerato cementizio utilizzato nel processo produttivo è studiato in funzione delle prestazioni finali atte a garantire la funzionalità del sistema:
  • A seconda delle temperature interne ed ambientali vengono impiegati cementi ad alta resistenza nelle classi CEM 42,5R o CEM 52,5R, opportunamente dosati e conformi alla norma UNI-EN 197-1;
  • Viene adottata una classe di consistenza a bassa lavorabilità (S1/S2) e grazie all’ausilio di additivi conformi alla norma UNI EN 934-2 si è in grado di garantire rapporti acqua/cemento inferiori allo 0,5, con acqua di impasto rispondente alla UNI EN 1008;
  • Gli aggregati selezionati, marcati CE in conformità alle norme UNI-EN 12620 e 8520-2 e esenti da minerali nocivi o potenzialmente reattivi agli alcali in accordo alla UNI-EN 932-3 e UNI 8520-2, sono suddivisi in 3 classi granulometriche, con diametro massimo dell’aggregato <¼ dello spessore del manufatto.
Gli utenti registrati hanno accesso ad ulteriori documentazioni quali: Dichiarazioni di Prestazione CE, schede tecniche, istruzioni di posa in opera ed altro ancora.

 
 
Codice Descrizione Misure int. [mm] Misure est. [mm] Spessore pareti [mm] Sp. fondo [mm] Altezza est. [mm] Altezza int. [mm]
A B C D E E1 E2 F H H1
 
00948 Basamento senza pozzetto incorporato - 250 700 700 275 - - 200 1000 800
00949 Basamento senza pozzetto incorporato - 250 800 800 225 - - 200 1200 1000
00950 Basamento con pozzetto incorporato 400 250 1100 650 150 150 - 180 600 450
00951 Basamento con pozzetto incorporato 400 250 1100 650 150 150 - 180 950 780
00952 Basamento con pozzetto incorporato 400 250 1200 1000 220 180 150 180 1000 880
00953 Basamento con pozzetto incorporato 400 300 1300 1100 250 150 200 120 1000 880
00950/T Tappo pedonale per plinto - - 490 490 - - - - 35 -

 

Codice Descrizione forometrie [mm] Descrizione incastro chiusino [mm] Peso [kg] Altezza max. palo fuoriterra [mm]
G I L M N O P Q R R1 S
 
00948 120 250 - - - - - - - - - 1050 7200**
00949 120 250 - - - - - - - - - 1500 8200**
00950 120 250 130 130 40 400 50 75 100 100 50 800 6000**
00951 120 250 130 130 40 400 50 75 100 100 50 1330 7200**
00952 120 300 160 250 40 400 50 250 125 100 50 2550 9200**
00953 160 300 160 250* 40 400 50 300 100 150 50 2850 10400**
00950/T - - - - - - - - - - - 22 -
 
* Dimensione riferita all’altezza dell’asola realizzata nella parte superiore del plinto (solo per modello 00953)
** Dimensioni da considerarsi puramente indicative. Le altezze indicate sono verificate unicamente per le condizioni di posa e pali previsti nelle relative relazioni di calcolo, disponibili su richiesta e valide per la zona I (Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige,Veneto, Friuli Venezia Giulia con l'eccezione della provincia di Trieste) secondo quanto previsto da EC1 (EUROCODICE 1) - UNI EN 1991-1-4:2005. L’idoneità del plinto è da verificarsi per ogni casistica sulla base delle condizioni di posa previste, dell’area geografica e delle caratteristiche specifiche del palo impiegato (comprensivo di sbraccio corpi illuminanti etc. etc.)


Codice Descrizione Misure int. [mm] Misure est. [mm] Spessore pareti [mm] Sp. fondo [mm] Altezza est. [mm] Altezza int. [mm]
A B C D E E1 E2 F H H1
 
00948 Basamento senza pozzetto incorporato - 250 700 700 275 - - 200 1000 800
00949 Basamento senza pozzetto incorporato - 250 800 800 225 - - 200 1200 1000
00950 Basamento con pozzetto incorporato 400 250 1100 650 150 150 - 180 600 450
00951 Basamento con pozzetto incorporato 400 250 1100 650 150 150 - 180 950 780
00952 Basamento con pozzetto incorporato 400 250 1200 1000 220 180 150 180 1000 880
00953 Basamento con pozzetto incorporato 400 300 1300 1100 250 150 200 120 1000 880
00950/T Tappo pedonale per plinto - - 490 490 - - - - 35 -

 

Codice Descrizione forometrie [mm] Descrizione incastro chiusino [mm] Peso [kg] Altezza max. palo fuoriterra [mm]
G I L M N O P Q R R1 S
 
00948 120 250 - - - - - - - - - 1050 7200**
00949 120 250 - - - - - - - - - 1500 8200**
00950 120 250 130 130 40 400 50 75 100 100 50 800 6000**
00951 120 250 130 130 40 400 50 75 100 100 50 1330 7200**
00952 120 300 160 250 40 400 50 250 125 100 50 2550 9200**
00953 160 300 160 250* 40 400 50 300 100 150 50 2850 10400**
00950/T - - - - - - - - - - - 22 -
 
* Dimensione riferita all’altezza dell’asola realizzata nella parte superiore del plinto (solo per modello 00953)
** Dimensioni da considerarsi puramente indicative. Le altezze indicate sono verificate unicamente per le condizioni di posa e pali previsti nelle relative relazioni di calcolo, disponibili su richiesta e valide per la zona I (Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige,Veneto, Friuli Venezia Giulia con l'eccezione della provincia di Trieste) secondo quanto previsto da EC1 (EUROCODICE 1) - UNI EN 1991-1-4:2005. L’idoneità del plinto è da verificarsi per ogni casistica sulla base delle condizioni di posa previste, dell’area geografica e delle caratteristiche specifiche del palo impiegato (comprensivo di sbraccio corpi illuminanti etc. etc.)

 

  Invia richiesta informazioni per questo prodotto x close  
Plinti prefabbricati/Plinti portapalo illuminazione
 
  Inserite il vostro nome e recapito
 
    Nome e Cognome: (*)
    E-mail: (*)
    Telefono:
    Messaggio: (*)
  NB: I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori
 
  Dichiaro di aver letto le vostre condizioni in relazione al trattamento dati personali Privacy Policy  (*)